AUTOCONSUMO DIFFUSO

Termine con il quale il testo integrato (TIAD) definisce tutti i sistemi di condivisione dell’energia eccedente la propria produzione: gruppi di autoconsumo collettivi in edifici e condomini, comunità energetiche, auto consumatori individuali su rete pubblica.

COMUNITÀ ENERGETICHE RINNOVABILI

Soggetto giuridico composto da Enti Pubblici, cittadini e imprese che uniscono le proprie forze per dotarsi di impianti di produzione da fonti rinnovabile.

COMUNITÀ ENERGETICHE DI CITTADINI

Cittadini e imprese senza la presenza di Enti e autorità pubbliche che scelgono autonomamente di dotarsi di infrastrutture per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

AUTOCONSUMO COLLETTIVO

Due o più auto consumatori di energia rinnovabile che agiscono collettivamente e che si trovano nello stesso condominio o edificio.

AUTOCONSUMO INDIVIDUALE

Un impianto di energia rinnovabile collegato al proprio contatore che produce energia da consumare sul posto.

AUTOCONSUMO INDIVIDUALE A DISTANZA

Un impianto dislocato in un dato punto rispetto ia luoghi di consumo.